Cinevisioni/I Soliti Idioti

 Ruggero De Ceglie, ricco imprenditore scurrile e perennemente arrapato, ha un figlio che è il suo esatto opposto e che sta per sposarsi. Ma scommette con un amico malavitoso che il figlio imbranato riuscirà ad andare a letto con una famosa modella di intimo, e il giorno del matrimonio porta il figlio con sé in un lungo viaggio da Milano a Roma.

Versione cinematografica della fortunata serie televisiva di MTV. Super incassi al botteghino per un film veramente inutile, brutto, sceneggiato male e recitato ancora peggio. La prima parte è talmente sfilacciata, banale e noiosa, che la seconda parte (più o meno da quando padre e figlio arrivano al bordello) sembra quasi sublime. Dove per sublime intendo che si raggiungono i livelli di un Rimini, Rimini, tanto per capire di che livello stiamo parlando. Fatte queste considerazioni, rimango ancora più stupito dalle numerose discussioni su questo film e alle levate di scudi contro quanti hanno mosso critiche alla pellicola. Della serie siete i soliti snob parrucconi che non capiscono l’umorismo giovanile. E invece c’è poco da dire. I Soliti Idioti fa ridere poco e di cinema non ha nulla

Voto: 1/10

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...