Letture/L’Isola Del Giorno Prima

Roberto De La Grive, giovane nobile di campagna, partecipa con il padre alla difesa di Casale di Monferrato dall’assedio degli spagnoli. Perso il padre, il ritorno al suo feudo di provincia gli va stretto e parte alla volta di Parigi dove verrà a contatto con i salotti buoni e le idee più fervide e rivoluzionarie del 17° secolo, scoprendo anche l’amore non corrisposto. Catturato dal cardinale Mazzarino che si apprestava a succedere a Richelieu, Roberto in cambio della salvezza da torture e morte accetta di imbarcarsi per mare alla scoperta delle isole di Salomone dall’altra parte del mondo. Finirà per naufragare e ritrovarsi su una barca incagliata a poca distanza da un’isola che sta sul meridiano che separa il giorno prima da quello dopo. Un’isola che Roberto, pur vicino, sembra non riuscire a raggiungere.

Romanzo non facile, nel consueto linguaggio erudito e complesso dell’autore. Storia, elucubrazioni scentifiche, dissertazioni filosofiche, fantasie avventurose, si intrecciano senza soluzione di continuità, mettendo a dura prova il lettore.
Un libro sicuramente non per tutti.

Voto 6,5/10

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...