Cinevisioni/Mia moglie per finta

Patrick è un affermato chirurgo plastico che va in giro con una finta fede nuziale per rimorchiare belle donne e avere la scusa di non impegnarsi. Quando incontra la giovane e bellissima Palmer però vuole comportarsi correttamente e si toglie la fede. Che però viene ugualmente trovata dalla ragazza. Patrick prova a giustificarsi dicendo di aver quasi concluso il divorzio, ma Palmer vuole conoscere di persona la ex consorte ed i figli. A Patrick non resta che reclutare una finta famiglia.

Mia moglie per finta è la solita commedia scemotta di Adam Sandler. Se vi sono piaciuti film come 50 volte il primo bacio, Io vi dichiaro marito e… marito, Cambia la tua vita con un click e Zohan, è facile che vi piaccia pure questo. Che poi è il remake di un remake. Il film non ha molto da dire, ed è una commedia romantica convenzionale con moralina famigliare. Più o meno metà delle battute non sono altro che giochi di parole e doppi sensi intorno alla merda. Perciò sarebbe interessante capire se queste battute sono presenti in lingua originale, oppure se i nostri ineffabili responsabili dell’adattamento dei dialoghi ci abbiano messo ancora una volta del loro. Solamente 2 cose da segnalare: una Nicole Kidman a suo agio in un ruolo comico a lei poco consueto (divertente la gara di ballo tra lei e la Aniston);  per la gioia dei maschietti la sublime visione di Brooklyn Decker, bellissima e formosa cover girl di Sports Illustrated.

Voto  5/10

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...