Solo chiacchiere e distintivo

Oltre un mese fa il ministro dell’Interno Maroni profetizzò una grande invasione di immigrati. Negli ultimi 20 giorni gli sbarchi a Lampedusa si sono molto intensificati, e sulle sue coste sono arrivate alcune migliaia di immigrati. Per la verità molti meno – per ora- rispetto alle cifre monstre paventate dal ministro. Eppure Lampedusa è al collasso, ed il nostro paese, settima potenza industiale del mondo con 60 milioni di abitanti, sembra incapace di gestire e smistare sul proprio territorio poche migliaia di persone. Come altro si può chiamare, se non fallimento? Il governo di cdx, e più specificatamente la Lega, ha f-a-l-l-i-t-o in quello che è da sempre il suo cavallo di battaglia nonché bacino di enormi consensi: la gestione ed il contrasto all’immigrazione. La Lega è presa tra due fuochi. A Roma deve dare prova di senso di responsabilità nazionale e cercare soluzioni equilibrate, ma in periferia per non scontentare la base deve continuare con la propaganda xenofoba. Tutto è andato bene finché queste esigenze non sono diventate inconciliabili. A Lampedusa c’è una vera e propria emergenza umanitaria. Gli immigrati adrebbero distribuiti immediatamente sul territorio nazionale (e pare che con settimane di ritardo, finalmente domani si procederà ad una maxi evacuazione). Ma gli amministratori locali storcono la bocca, specie quelli del Carroccio. Tanto più che tra poche settimane ci saranno da molte parti le elezioni amministrative. E non è un caso se fino ad ora le tendopoli previste sono state organizzate in territori ben distanti da quelli amministrati dal cdx. E’ chiaro che il governo sta cercando di temporeggiare il più possibile, sperando che arrivi una mano dalla provvidenza, e che non arrivi mai il giorno che si debba dare ospitalità anche in Lombardia o in Veneto. Ma è una strategia che fino ad ora non sta pagando, sta incancrenendo la situazione a livello umanitario, ed elettoralmente rischia di essere un suicidio dato che non c’è più l’odiato governo Prodi a cui scaricare la colpa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...