Capire ciò che si legge

Un anno e mezzo fa Gad Lerner prese di mira sul suo blog Zia Mame, un vecchio romanzo di Patrick Dennis pubblicato in Italia con 50 anni di ritardo da Adelphi. Scriveva Gad:

Ha riciclato come “chicca”, mezzo secolo dopo, una raccolta di storielle che furoreggiò negli Stati Uniti negli anni Cinquanta. Descrivendo una zia stramba, ricca e viziata che provvede a modo suo all’educazione del protagonista rimasto orfano. E, ciò facendo, impersona la caricatura del progressismo, spiritosamente demolito dall’autore che sciorina raffiche di luoghi comuni perbenisti sotto forma di caricatura. Enjoy, se vi piace la burla casereccia del buon conservatore che irride le nuove mode culturali e si rassicura definendo ebete l’altrui originalità. Se trovate sempre e comunque grottesca l’avanguardia culturale, e viziosi i suoi seguaci, e insopportabilmente privilegiate le signore che possono permettersi il lusso d’incapricciarsene.

Insomma, secondo Lerner Zia Mame sarebbe un libro reazionario volto a sbeffeggiare e condannare la cultura liberal. Pochi giorni fa ho piacevolmente avuto modo di leggere il romanzo più noto di Patrick Dennis. E non posso dire altro se non che bisognerebbe essere sicuri di averlo capito un libro, prima di criticarlo. Zia Mame ha certamente come fulcro della storia “una zia stramba, ricca e viziata” di chiare tendenze liberal e anticonformiste. Ma Dennis altro non fa che ridere bonariamente di certe mode e tendenze eccessive ed illogiche. In nessuna parte del libro si possono ricavare giudizi e critiche negative alla cultura progressista, anzi. Il romanzo è decisamente contro il modello culturale conservatore e reazionario. La ricca borghesia conservatrice ne esce a pezzi da questo romanzo: i protagonisti attraverso cui viene descritta sono tutti profondamente ignoranti, maleducati, razzisti e nazisti.

Che cantonata, Gad!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...