Porco Rosso

Arriva nelle sale italiane con ben 18 anni di ritardo una delle opere immortali del maestro Miyazaki, e quindi non ci si può godere pienamente una pellicola che per forza di cose mostra segni di usura audio/video e fatica da quel lato a reggere il confronto con la perfezione maniacale dei film di animazione moderni. Ritardo ancor più scandaloso se si pensa che la pellicola è interamente ambientata in Italia nel perido fascista.

Da vedere assolutamente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...